Il Parlamento non è la casta

Le discussioni sulla mitica tazzina di caffè, che ruotano intorno all’ormai imminente referendum, stanno ormai mettendo a dura prova la sopportazione. Altrettanto, risulta alquanto spossante trovare chi sappia dare risposte agli immancabili ostacoli che una riduzione scriteriata dei parlamentari frapporrebbe al regolare svolgimento dei lavori delle commissioni. Lavori che, nella prevedibile impasse delle commissioni, si… Continua a leggere Il Parlamento non è la casta

Quando i diritti scadono a bonus

Inviato da Michele Sangiorgio (esodato) Da esodato, noto con crescente preoccupazione che l’aspetto più odioso delle salvaguardie: la logica del paletto, cioè del criterio, definito più o meno arbitrariamente, all’interno del quale sei tutelato ed oltre il quale sei abbandonato a te stesso, si sta diffondendo pericolosamente. La vicenda esodati si sta trascinando da 5 anni, con sette salvaguardie… Continua a leggere Quando i diritti scadono a bonus

La Costituzione Italiana, differenze tra referendum abrogativo e confermativo

La modifica renziana della Costituzione è stata licenziata dalle Camere e così anche la Legge Elettorale, altrimenti nota come “Italicum”. Toccherà ora ai cittadini dire l’ultima parola nel merito di una “riforma” (il virgolettato è d’obbligo) e la nuova Legge Elettorale che, in concorso, segnerebbero in realtà la fine del bicameralismo da un lato e,… Continua a leggere La Costituzione Italiana, differenze tra referendum abrogativo e confermativo