Roma, 6 luglio 2017 – pensionati e lavoratori in piazza contro le modifiche alla Costituzione e il ricalcolo delle pensioni

 

Voglio introdurre il volantino della manifestazione, di seguito pubblicato, con le parole di Ezio Gallori, fondatore del CoNUP e promotore della manifestazione. A questo link potete scaricare il volantino della manifestazione che siete tutti invitati a diffondere quanto più possibile.

 
Cari tutti,
vedo con piacere molta attenzione alla proposta Mazziotti (meno a quella di Preziosi che è altrettanto pericolosa), proposte di legge che ovviamente non avranno nessuna possibilità  di essere approvate dal parlamento (e loro lo sanno), ma che rispondono ad una logica che da sempre noi contestiamo; sono il frutto delle lobbies finanziarie e di Boeri che cercano di affermare la loro cultura di liberalizzazione e di privatizzazione dei vari settori del welfare per sostituirsi alla gestione pubblica continuando nel trasferimento di risorse dai salari alla rendita finanziaria, come vuole e pretende il FMI.

Il sistema previdenziale è oggetto di particolare attenzione, così come del resto lo è¨ il sistema sanitario, proprio a causa della loro socialità  e essenzialità . Per fortuna, in questa lotta non siamo soli, e questa volta c’è con noi anche il Papa che, senza scendere in piazza, ci ha dato una notevole mano.

Ci sono giunte diverse lettere di risposta a Mazziotti. Ognuno faccia ciò che ritiene più opportuno, anche se personalmente ritengo che la risposta migliore che possiamo dare a tutti loro sia la manifestazione, la piazza e la quantità  di persone interessate al tema che sapremo mobilitare per il presidio.

Le ragioni e le argomentazioni sono fondamentali per portare fuori dai nostri ambiti le ragioni della lotta, ma spesso servono a poco se non si riesce ad esercitare rapporti di forza favorevoli. Per questo, con silente pazienza, stiamo esercitando richieste e pressioni di partecipazione verso tutti i sindacati di base e uomini di prestigio istituzionale che siano in grado di dare voce a queste nostre ragioni e visibilità , lustro e sostegno alle nostre posizioni.

Ezio Gallori

 

 

volantino della manifestazone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *