Esodati – Testo della ottava salvaguardia pronto entro un mese?

 

Gentilmente concesso da TRC, TV regionale dell’Emilia Romagna http://www.trc.tv
conduttrice Miriam Accorsi – responsabile Rossana Caprari – direttore Ettore Tazzioli
la visione del video è condizionata all’accettazione dei cookies

 
Talvolta accade ancora di riuscire ad assistere ad una trasmissione televisiva condita di buon giornalismo. Un giornalismo etico, dove non si propinano agli spettatori informazioni preconcette, drogate dall’ormai consueto dilagante populismo che ci fa cambiare canale dopo tre minuti. Trasmissioni alle quali si invitano esponenti parimenti ben preparati e informati in merito al tema del dibattito, che espongono con toni pacati, rispettando l’ordine degli interventi, senza accavallare le voci, senza insultarsi a vicenda e concedendo la parola quando la dinamica del dibattito lo richiede. Il tutto condotto da una giornalista che, per tutta la durata della trasmissione, sa mantenere il corso del dibattito nel suo giusto alveo, attenta a non rubare la scena, a non diventarne la protagonista.

Una trasmissione che, in chi avesse avuto l’occasione di seguirla, non può non aver lasciato una migliore e precisa conoscenza del dramma degli esodati, delle loro istanze, del tortuoso iter legislativo che ha fin qui segnato la loro drammatica esperienza e di quali siano le loro attuali attese nei confronti del governo. Parimenti e nonstante l’ On. Baruffi (PD), membro della Commissione Lavoro, nell’occasione parlasse a titolo personale, lo spettatore ha avuto l’opportunità di ricavare una chiara ed inequivocabile indicazione di quali siano gli orientamenti del governo per quanto riguarda l’emanazione di un nuovo provvedimento legislativo (l’ottavo), risolutore di tutte le 24.000 posizioni ancora non salvaguardate.

A seguito delle affermazioni dell’On. Baruffi, rilasciate con palese convinzione durante la trasmissione, non sarebbe ora possibile smentire che il testo della salvaguardia sarà pronto entro un mese o che il Presidente della Commissione Lavoro, On. Cesare Damiano (PD), intenda proseguire nella consuetudine di chiamare in audizione la Rete dei Comitati a contribuire, con la sua ormai consolidata conoscenza della tematica, ai lavori di elaborare del testo in questione.

Parimenti impossibile, senza cadere in difetto di coerenza, sarebbe ora per il governo equivocare sulle istanze degli esodati. Le rappresentanti degli esodati intervenute in trasmissione, Roberta Bottaro ed Elide Alboni, su questo punto sono state chiarissime ed altrettanto chiaramente sono state comprese e condivise dall’On.Baruffi. Altrettanto chiari ed univoci sono i comunicati della Rete dei Comitati in preparazione della manifestazione del 22 aprile laddove chiedono un urgente provvedimento legislativo di salvaguardia mentre ritengono non applicabile agli esodati la eventuale flessibilizzazione dei requisiti della quale si sta discutendo in questi giorni a beneficio di altre categorie di lavoratori e lavoratrici, per altro in buona parte ancora in attività.

Nella speranza che questa bella trasmissione possa aiutare a comprendere più compiutamente le istanze in campo e le ragioni che necessariamente inducono gli esodati a stigmatizzare i loro specifici obiettivi, la redazione della televisione emiliana TRC ha concesso il libero utilizzo della registrazione della trasmissione agli esodati e a coloro che ne supportano le iniziative.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *