Un nuovo video dagli irriducibili 6.000 esodati esclusi

 

 

Questo video va a testimonianza e ringraziamento per la costante attenzione dei media nei confronti di indirizzi politici che, dopo più di sei anni da quella tragica notte del 4 dicembre 2011, nei confronti di 6.000 onesti lavoratori e relative 6.000 famiglie ancora fanno carta straccia della valenza del diritto e delle leggi al tempo vigenti.

Un ringraziamento particolare va a Ciro Formisano e al suo meritatamente pluri-premiato film “L’ Esodo”. Una storia vera e per questo singolare, paradigmatica di una drammatica svolta politica destinata a comparire a imperitura memoria nei libri di Storia, così come è immancabile che avvenga ad ogni stravolgimento epocale degli equilibri sociali – conquistati a caro prezzo dai nostri padri – che si imponga in maniera stridente col dettato costituzionale.

Quella notte del 4 dicembre 2011 fu effettivamente il prodromo di una tragedia sociale, della quale ancora non ci è dato conoscerne pienamente i confini futuri ma un semplice video, così come  la nobile arte profusa da ben più qualificati registi, rappresenta una testimonianza imperitura che non consente smentite, rimpalli di responsabilità o ulteriori tentennamenti nell’assolvere all’istituzionale dovere di restituire tempestivamente a costoro il diritto negato. Per altro verso, le trasversali manifestazioni di solidarietà e le promesse elettorali formulate da numerosi esponenti degli opposti schieramenti politici non lasciano spazio a ripensamenti: ora è più che mai tempo di agire coerentemente alle proprie affermazioni onorando gli impegni assunti.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Ai sensi del GDPR 679/2016 la pubblicazione dei commenti è subordinata al consenso attivo alla raccolta dei dati personali richiesti, necessari a tenere traccia dei commenti stessi. Maggiori informazioni su come, dove e perché vengono memorizzati questi dati sono consultabili alla pagina della Informativa sulla Privacy Policy del sito

*

  Acconsento a fornire i dati personali richiesti, che verranno trattati in conformità a quanto indicato nel documento della Privacy Policy del Sito

Per inviare un commento è necessario che i cookie del servizio "Invisible Recaptcha" siano abilitati.
Le impostazioni dei cookie possono essere modificate accedendo a questa pagina del Sito